Figlia di strega

Riassunto:

Perdita è una giovane orfana la cui madre era considerata una strega. Quando una nuova ragazza, Janey, arriva sulla solitaria isola dove vive Perdita, diventano presto amiche e inizia un’avventura misteriosa.

Commento:

Oltre ad essere caratterizzato da personaggi femminili forti dotati di poteri speciali, questo libro offre una rappresentazione importante delle diversità. Il personaggio principale Perdita è emarginata dal punto di vista sociale perché sua madre era considerata una strega. L’amicizia di Perdita con Janey si sviluppa quando Perdita capisce come Janey interagisce in modo diverso con il mondo a causa della sua sordità. Un’importante rappresentazione della forza dell’amicizia tra due giovani e delle loro avventure.

A cura di: Centre for Children’s Literature and Culture Studies (Ireland)

Autore/rice: Bawden, Nina

Traduttore/rice: Mambrini, Simona

Casa editrice: Mondadori

Città: Milano

Anno: 2004

Pagine: 189

ISBN: 9788804522904

Fascia d'età: 6 - 10

Lingua: IT

Lingua originale: EN

Parole chiave: Diversità, Identità, Personaggi femminili

en 
Disponibile in:


Una risposta a “Figlia di strega”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Parole chiave (OR)

  • Fascia d'età

  • Ordina risultati