Corpo

Percorso tematico a cura di: Centro Ricerche Anilij – Università di Vigo (Spagna)

 

I bambini e le bambine capiscono presto che il loro corpo può essere simile o diverso da quello degli altri. Per questo motivo, è importante che affrontino un tema complesso e delicato come quello del corpo in modo naturale fin dalla più tenera età, così da essere pronti a parlare di pubertà e di educazione sessuale in futuro. I libri di questo percorso tematico possono essere risorse preziose per genitori e insegnanti che vogliono affrontare il tema del corpo e delle relative diversità con bambini e bambine per la prima volta e in modo semplice (Piselli e farfalline).

Inoltre, dal momento che bambini e bambine sviluppano la loro autostima fin dalle primissime fasi della vita, è importante che ricevano un’educazione in grado di presentare il corpo in modo positivo anche attraverso libri che celebrano le differenze e la bellezza di tutti i tipi di corpi. I libri di questo percorso tematico presentano corpi diversi tra di loro per colore della pelle, per forme e dimensioni, trasmettendo messaggi di accettazione, bellezza e autostima (Tvrdi kolačić; Le jour du slip; Тина и половина / Tina and a half; Lucinda). Questi testi insegnano anche che per raggiungere l’inclusione non ci si può fermare alle apparenze fisiche, e che si deve guardare all’essenza dei sentimenti (Una sposa buffa; Les petites filles top modèles).

Il percorso tematico sul corpo affronta anche il tema delle differenze tra bambini e bambine in termini di identità sessuale e di genere. Questo argomento può essere affrontato da prospettive molto diverse, come quella biologica, psicologica, sociale e culturale. Indipendentemente dalla prospettiva scelta, questi libri cercano di trasmettere messaggi positivi sulla diversità, le differenze e le identità, sottolineando l’importanza di rispettare ciascun individuo per come è, così come la capacità di convivere in armonia e di eliminare ogni forma di stereotipo e discriminazione (Histoire de Julie; Fille ou garçon?; C’est quoi être une fille?; Le femmine non mi piacciono perché; I maschi non mi piacciono perché; Mademoiselle Zazie; Boucle d’ours; El vestido de mamá).

Alcuni libri in evidenza sul tema del corpo:

  • Aleksić, Vesna, Tvrdi kolačić. Kreativni centar, Beograd, 2010.
  • Beauvais, Clémentine, Les petites filles top modèles. Talents Hauts, Paris, 2016.
  • Bruel, Christian, Anne Galland, Histoire de Julie qui avait une ombre de garçon. Thierry Magnier, Paris, 2014.
  • Camerman, Fleur, Fille ou garçon? Alice Jeunesse, Bruxelles, 2014.
  • Clerget, Stéphane, Florence Lotthé-Glaser, C’est quoi être une fille? C’est quoi être un garçon? Bayard jeunesse, Montrouge, 2014.
  • Facchini, Vittoria, Piselli e farfalline… son più belli i maschi o le bambine? Fatatrac, Firenze, 2015.
  • Facchini, Vittoria, Le femmine non mi piacciono perché. Fatatrac, Casalecchio di Reno, 2013.
  • Facchini, Vittoria, I maschi non mi piacciono perché. Fatatrac, Casalecchio di Reno, 2013.
  • Garnier, Jonathan, Casterman, Paris, 2017.
  • Lenain, Thierry, Mademoiselle Zazie a-t-elle un zizi? Nathan, Paris, 2015.
  • Masini, Beatrice, Una sposa buffa, buffissima, bellissima. Arca, Milano, 2005.
  • Nilson, Frida. Ma mère est un gorille (et alors)? Bayard jeunesse, Montrouge, 2011.
  • Northurp, Christiane, Kristina Tracy, Prekrasna djevojčica: Voli i čuvaj svoje čudesno tijelo (Beautiful girl: celebrating the wonders of your body), Planetopija, Zagreb, 2013.
  • Percin, Anne, Thomas Gornet, Le jour du slip, Je porte la culotte. Rouerge, Paris, 2013.
  • Servant, Stéphane, Boucle d’ours. Didier jeunesse, Paris, 2017.
  • Спиридонова, Юлия (Spiridonova, Iulia), Тина и половина: Как се става яко гадже (Tina and a half: How to become a cool girlfriend). Кръгозор, София, 2009.
  • Umpi, Daniel, El vestido de mamá. Criatura, Montevideo, 2005.
  • Willis, Jeanne, Lucinda Belinda Melinda McCool. Anderson Press, London, 2016.