È non è

Riassunto:

Chi ci parla è il fratello di una bambina affetta da autismo, Sara, che, come un’ombra lungo i muri, scivola e scompare, oppure resta ferma immobile senza parlare né giocare. Sara non riesce a dominare le proprie emozioni. Nella sua personalità coesistono aspetti opposti, che la rendono un enigma agli occhi degli altri: lei è e non è. Ma questo non impedisce al fratello di abbracciarla e farle sentire tutto il suo affetto.

Commento:

Attraverso una narrazione delicata ma realistica si parla di un disturbo estremamente complesso, le cui cause certe sono ancora un mistero: l’autismo. La descrizione della personalità e della quotidianità di Sara è molto accurata e rivela le intersezioni fra genere e disabilità in un’ottica di inclusione. Nelle tavole, dai tratti onirici, di Chiara Carrer, emerge tutta la drammaticità, l’isolamento e la (in)consapevole impotenza di Sara. Dal loro dialogo con il testo si coglie una espressività poetica e una attenzione rispettosa verso la malattia che permettono di avvicinare il lettore infantile al complesso mondo dell’autismo anche senza la mediazione dell’adulto.

A cura di: Centro MeTRa (Italy)

Autore/rice: Berrettoni Carrara, Marco

Illustratore/rice: Carrer, Chiara

Collana: Libri per sognare

Casa editrice: Kalandraka

Città: Firenze

Anno: 2010

Pagine: 32

ISBN: 9788895933245

Fascia d'età: 3 – 5

Lingua: IT

Lingua originale: IT

Parole chiave: Disabilità, Fratelli/sorelle, Identità, Sentimenti

es 
fr 
Disponibile in:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Parole chiave (OR)

  • Fascia d'età

  • Ordina risultati